Territorio

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

La Scuola Secondaria di primo grado “G. Salvemini” opera sul territorio di San Sebastiano al Vesuvio, situato a poca distanza da Napoli, collegato al capoluogo mediante servizi pubblici di linea. Si estende su una superficie di  260 ettari, a 177,87 m. sul livello del mare ed ha una popolazione di circa 10330 abitanti. Le caratteristiche fondamentali dell’organizzazione socio-economica e culturale del paese sono state determinate dalla presenza del Vesuvio che, attraverso un’alternanza continua di attività esplosiva ed effusiva, ha determinato l’aspetto tipico del territorio, costituito da prodotti piroclastici e lavici che hanno conferito al terreno un alto indice di fertilità consentendo uno sviluppo dell’agricoltura.

San Sebastiano, data la sua posizione geografica, è senz’altro uno dei più suggestivi paesaggi dell’intera zona vesuviana tanto da poter essere definito un balcone che si affaccia sul golfo di Napoli. La bellezza di questo paesaggio ed un’efficiente politica urbanistica, attuata negli ultimi trent’anni hanno innescato un forte flusso migratorio che a poco a poco ha trasformato il tessuto prettamente rurale, rendendolo un centro che, oggi, ospita piccoli e medi insediamenti industriali a cui va aggiunto un forte incremento delle attività terziarie strettamente connesse all’espansione del commercio.

Il cambiamento del tessuto sociale ha determinato una frattura tra la preesistente realtà rurale e l’attuale, caratterizzata dalla media e alta borghesia.

I nativi hanno perso via via la loro identità culturale (feste religiose e non, tradizioni, etc.) ed hanno dovuto integrarsi con la nuova classe sociale che non è attenta alla storia del paese, ma più interessata a manifestazioni collettive che vedono la partecipazione diretta delle istituzioni presenti sul territorio. In questo contesto la “Festa del verde”, istituita da qualche decennio, è entrata a far parte delle tradizioni locali, perché vissuta da tutta la collettività con il pieno coinvolgimento del Comune e delle scuole presenti sul territorio.

L’Amministrazione comunale si dimostra particolarmente attenta alle problematiche scolastiche.

Le strutture presenti  sul territorio sono:

2 Scuole materne, 1 Asilo nido, 3 Plessi di scuola elementare, 1 Scuola media, 1 Liceo scientifico, 1 Liceo linguistico ed 1 musicale; non mancano le scuole private.

I servizi sono efficienti per la refezione scolastica, per il trasporto alunni, la distribuzione dei buoni-libro, per la sorveglianza dell’igiene scolastica. Anche lo stato degli edifici è tenuto sotto controllo. Funziona la Biblioteca comunale come centro di dibattiti, conferenze e mostre; c’è un centro di aggregazione per anziani, delle associazioni di volontariato. Particolarmente attiva, come centro di aggregazione giovanile, è la chiesa. Non mancano Palestre, Circoli ricreativi e sportivi. Centro di eventi a carattere cinematografico e spettacolare è la splendida Villa Comunale situata in zona panoramica.

La scuola “G. Salvemini “ raccoglie, oltre agli alunni provenienti dai vari plessi delle scuole elementari presenti sul territorio, anche gli allievi delle scuole dei comuni limitrofi (Ercolano, Cercola, Massa di Somma, Pollena….)


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti